top of page
  • Redazione Indieland

SPRING ATTITUDE 2023 nel weekend a Cinecittà il meglio della musica elettronica, rock e indie


Un ultimo scorcio d’estate, anche se è già autunno, per vivere le migliori sonorità della musica elettronica e della scena contemporanea, pop e indie, prima dell’arrivo dell’autunno.




Torna Spring Attitude, il festival internazionale di musica e cultura contemporanea giunto alla sua dodicesima edizione che si svolgerà sabto 23 e 24 settembre a Roma negli Studi di Cinecittà. Una location fortemente simbolica e suggestiva che già l’anno scorso ha incantato oltre 15.000 persone e che quest’anno accoglierà il pubblico in un’area attrezzata ancora più grande di oltre 10 mila mq, per garantire un’esperienza ancora più totalizzante.


Un appuntamento - da oltre dieci anni - ormai imperdibile e sempre più consolidato, per una manifestazione capace di intercettare le tendenze del momento e allo stesso tempo di scoprirne di nuove, da sempre attenta alle contaminazioni tra generi e stili. Non è un caso quindi che il nome dell’edizione 2023 sia Naturae, plurale latino che rappresenta e identifica le diverse anime del festival, sia musicali che artistiche. Spring Attitude come luogo del possibile quindi, e casa di una pluralità di voci, di persone, suoni e atmosfere che da sempre abitano il festival e che in esso coesistono felicemente.


Gli headliner che animano i due palchi della prima giornata del festival sabato 23 settembre - rispettivamente il Molinari stage e lo Spring Attitude stage - sono i Verdena, reduci dal trionfo del loro ultimo album Volevo Magia con un tour quasi tutto sold-out; e la dj sudcoreana di base a Berlino Peggy Gou, già incoronata tra le divinità dell’elettronica, in vetta alle classifiche con il nuovo singolo certificato disco di platino (It goes like) Nanana, brano ispirato ai classici eclettici della house e del pop che hanno definito il sound delle Baleari, insieme agli inni dance degli anni '90 e 2000.


Questo il culmine del primo giorno di festival che inizia fin dal pomeriggio, a partire dalle ore 16, oltre il tramonto e fino a notte. Si alternano sui due palchi: le visioni psichedeliche di Archivio Futuro progetto tra l’acustico e l’elettronico nato dall’incontro tra il producer e dj Lorenzo BITW, il batterista Danilo Menna e il sassofonista Vittorio Gervasi; Valentino, progetto del giovane cantante Michele De Vincenti nato dal sodalizio artistico con il suo partner in crime il producer Arssalendo. Il cantautorato sognante, sfacciato e onesto di Marco Fracasia, il post cantautorato elettrico e scuro di Ibisco, e una delle artiste italiane più rappresentative e apprezzate della nuova scena jazz internazionale Maria Chiara Argirò.



Da mondi lontani sembra provenire il sound esotico dei Parbleu: il loro nuovo lavoro Elios, fresco di uscita, è un mix di funk, groove e good vibes. Il 2023 è l’anno del ritorno alla dimensione discografica - con i doppi singoli Vandali e Stranidei, Medioriente e Miku 五- dei Bud Spencer Blues Explosion, il duo alt-rock fondato da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio, a cinque anni dall’ultimo album e con un’attività live inesauribile e sempre di altissimo livello.



Con l’arrivo della sera le sonorità si spostano su territori che risvegliano la natura primordiale di Spring Attitude. Tornano al festival gli Acid Arab, assoluti protagonisti del mondo del clubbing degli ultimi anni, con un dj set imperdibile dagli inconfondibili ritmi acid house e dalle atmosfere mediorientali. Sul palco anche una delle artiste del momento: la dj e producer parigina Chloé Caillet. Nuova scommessa dell’etichetta Circoloco Records, con i suoi set ha già fatto ballare il pubblico di festival conosciutissimi e amati come il Coachella, il Points e Glastonbury. Artista cosmopolita e fortemente influenzata dalla musica delle città che ha attraversato da Parigi a New York, la Caillet è la chicca internazionale del festival da non perdere.


Spring Attitude prosegue domenica 24 settembre con l’attesissimo live set del trio tedesco tra i più esaltanti della scena elettronica dell’ultimo decennio, i Moderat. Una carriera costellata di successi, quella di Sascha Ring, noto come Apparat, e i membri di Modeselektor, Gernot Bronsert e Sebastian Szary. Con il loro sound hanno abituato il pubblico a set epici e con l’ ultimo album MORE D4TA, una critica alla società contemporanea, hanno solo che confermato la loro eccellenza artistica.


Anche domenica i palchi suonano dalle 16, in programma i live della giovanissima artista romana con un amore per i miti del rock anni ’90 Giin, nome d’arte di Ginevra De Tommasi, e la talentuosa ed eclettica cantautrice Anna Carol, in tour con il suo ultimo album Cinetica. Gli animi inizieranno a scaldarsi con il live travolgente degli Studio Murena, una delle novità più belle della musica italiana: con il loro brillante mix musicale riattualizzano il jazz più cosmico immergendolo nella poesia e durezza della cultura hip hop. Sempre dalle novità del panorama musicale proviene ELE A, giovane artista classe 2002, è l’astro nascente della scena rap e hip hop italiana, a Spring Attitude con il nuovo EP Globo. Sarà un viaggio sonoro introspettivo e sperimentale, dalle trame elettroniche e ancestrali quello di BLUEM, al secolo Chiara Floris, cantautrice e produttrice sarda di base a Londra con il nuovo album nou, un inno alla femminilità fatto di incontri con personaggi antichi, tragici e fiabeschi, in ambienti selvaggi; mentre la contaminazione tra cantautorato, elettronica, jazz e influenze partenopee sono gli ingredienti dei Fuera, esempio di felice convivenza tra diverse nature e anime musicali. Rivelazioni degli ultimi anni, nuovi interpreti della musica d’autore italiana sono Lucio Corsi, artista dalla cifra unica e dalla poetica altamente riconoscibile e l'enfant prodige della musica italiana Tutti Fenomeni per l’unica data estiva del suo Antidoto alla morte tour in cui presenterà i brani dell’ultimo album Privilegio raro insieme a quelli di Merce Funebre.



Con il dj e producer tedesco Christian Löffler, l’aria del festival si fa rarefatta e delicata. Artista a tutto tondo, pittore oltre che producer, Löffler trae dall’ambiente in cui è immerso – un atelier isolato nella natura a nord-est della Germania - l’ispirazione per la sua musica. Il risultato è un sound che fa sentire in pace con il mondo. A seguire l’imperdibile concerto di Meg con il suo ultimo album Vesuvia. Il suo, un grande e atteso ritorno da protagonista della musica italiana a sette anni dall’ultimo disco solista. Infine, Spring Attitude chiude in bellezza con uno dei live set più preziosi in circolazione, quello degli HVOB, ovvero Her Voice Over Boys, duo fondato da Anna Müller e Paul Wallner di base a Vienna. Il loro è un rituale avvolgente per chi ama l’elettronica da dancefloor più emotiva, il giusto finale di un festival che da oltre dieci anni unisce e riunisce gli appassionati, con una proposta artistica che guarda al presente del meglio della musica italiana e internazionale contemporanea.


Anche per questa edizione Spring Attitude rinnova la collaborazione con DICE, il ticketing londinese mobile-only fondato nel 2014. Sono disponibili i biglietti e gli abbonamenti full pass al link https://link.dice.fm/SA_media.


Spring Attitude inoltre quest’anno è cashless attraverso l’innovativo sistema di pagamento digitale con il quale acquistare beni e servizi all’interno del festival, scaricando l’app ufficiale del festival Woov. Maggiori info sul sito: https://springattitude.it/cashless/



𝗗𝗔𝗬 𝟭 | Sabato 23 Settembre


PEGGY GOU / VERDENA / ACID ARAB dj / ARCHIVIO FUTURO / BUD SPENCER BLUES EXPLOSION / CHLOE' CAILLET / IBISCO / MARCO FRACASIA / MARIA CHIARA ARGIRÒ/ PARBLEU / VALENTINO



𝗗𝗔𝗬 𝟮 | Domenica 24 Settembre


MODERAT / ANNA CAROL / BLUEM / CHRISTIAN LÖFFLER / ELE A / FUERA / GIIN / HVOB ᴸᶦᵛᵉ / LUCIO CORSI / MEG / STUDIO MURENA / TUTTI FENOMENI (unica data estiva)



Info:


Apertura porte ore 15:30, inizio concerti ore 16


Studi di Cinecittà, ingresso Via Tuscolana 1055


Biglietti e abbonamenti su DICE: https://link.dice.fm/SA_media


***


https://www.instagram.com/springattitudefest/ https://www.facebook.com/Springattitude


https://springattitude.it/

bottom of page