PJ Harvey a Torino per TOdays con Richard Ashcroft dei Verve, Band Of Horses, Perfume Genius, The Shins, Marc Demarco...

August 24, 2017

 

La prima giornata del festival VENERDI 25 AGOSTO è ufficialmente SOLD OUT e sono esauriti i biglietti giornalieri per assistere ai concerti a sPAZIO211 del giorno inaugurale con PJ HARVEY, MAC DEMARCO, GIOVANNI TRUPPI, BIRTHH.

Con oltre 30.000 presenze all’edizione 2016, TODAYS torna per la sua terza edizione nell’ultimo week-end di agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata, con una line up ambiziosa che mescola leggende internazionali e nuove stelle italiane ed elude leconvenzioni per crearne di nuove e attuali.

TODAYS racconta le città del mondo a Torino, e Torino, a sua volta, al mondo intero rendendo centrali quelle musiche di confine e quei luoghi di periferia dove incontrarsi e dove incontrare.

 

Due saranno i palchi principali, il grande prato verde di sPAZIO211 e, a pochi passi, il secondo grande palco all'interno della piazza semicoperta, fulcro evocativo dell'ex Industria Nazionale Cavi Elettrici TorinoINCET sorta alla fine del XIX secolo e abbandonata nel 1968, protagonista di un ampio intervento di recupero urbano.

 

IL PROGRAMMA:
Nel primo giorno, venerdì 25 agosto, regina indiscussa del TOdays  sarà la meravigliosa PJ Harvey, una delle più importanti cantastorie rock in circolazione, unica vincitrice di due Mercury Music Prize.

TODAYS sara l'unica occasione italiana dell'anno per ascoltarla dal vivo, dopo un tour trionfale nei più importanti luoghi del pianeta, accompagnata da una “marching” band di 9 elementi, un concerto etereo costruito con una drammaturgia dove interiorità, storia, rock, sperimentazione, poesia, narrazione teatrale e ricerca trovano un equilibrio perfetto: un rock da “adulti del futuro”. Un racconto delle periferie degli USA (i sobborghi di Washington), dell’Europa (il Kosovo), del mondo (l’Afghanistan) che atterrerà nella congeniale collocazione di sPAZIO211, Barriera di Milano, estremo nord sabaudo. Polly Jean Harvey è pronta per ammaliare i suoi numerosi fan italiani.

Già headliner nei più importanti festival del mondo e artista tra i più attesi dell'anno, arriva a Torino Mac Demarco, romantico chansonnier irriverente tra pop e alternative e mainstream i cuori degli innamorati. Apertura della giornata affidata invece a uno dei migliori e più promettenti artisti italiani della nuova generazione Giovanni Truppi, imprevedibile, obliquo, provocatore, irriverente, profondo, diretto, sincero, con lui la talentuosa ventenne Alice Bisi, in arte BIRTHH.

Alle ore 23 l'ex-cattedrale industriale immersa nel parco verde PECCEI sara la scenografia teutonica delle avveniristiche geometrie sonore e visuali di BYETONE, fondatore della storica label Raster-Noton, esteta della computer music, in un'anteprima italiana gratuita ed esclusiva in collaborazione con il festival Ambienti Digitali. Allo scoccare della mezzanotte sul palco Max Cooper, SHED, A MADE UP SOUND e DBRIDGE, produttori e musicisti che hanno scritto la storia della musica elettronica coniugando presente, passato e futuro del dancefloor. Elettronica con un’anima, dalla pelle cibernetica, si, ma dal cuore umano che si muove tra techno, drum and bass e ambient colto.

 

SABATO 26 AGOSTO

Ancora un'esclusiva di TOdays con l'unica data italiana di uno dei nomi più importanti del britpop con Richard Ashcroft, carismatico leader dei Verve. Ashcroft fa il suo ritorno in una data esclusiva per l'Italia, nel ventesimo anniversario del grande successo mondiale Bitter Sweet Symphony, con la sua musica e il suo modo unico di cantare che lo ha reso uno dei cantautori più prodigiosi e importanti della sua generazione.

 

 

Delicatezza tradotta in linguaggio pop universale quella di Perfume Genius che alcuni "osano" definire eredi di David Bowie, Marc Bolan e Prince, reduce della pubblicazione di un ottimo disco "No Shape", già in lizza per gli addetti ai lavori tra i migliori dischi dell'anno.

 

Sul palco anche il cantautore romano d'adozione Giorgio Poi una delle rivelazioni autoriali italiane degli ultimi anni. Sul palco anche il folk elettronico in stile Bon Iver di Wrongonyou al secolo Marco Zanetti di Grottaferrata, un talento fuori dal coro già ambasciatore italiano oltre confine della musica nostrana più d'avanguardia.
Dalle ore 23 Roly Porter e MFO, unione tra la sperimentazione elettronica moderna e il media artist tedesco curatore dei prestigiosi Atonal di Berlino e Unsound di Cracovia. Alle 00:00 sul palco la musica ipnotica di KARENN, TERENCE FIXMER, MONO JUNK, BOSTON 168. Si parla di techno cruda e profonda, scura e nel contempo sensuale. Non selezionano dischi, suonano live con un potente assemblaggio di synth, drum machine e sequencer a creare suoni grezzi e ruvidi.
 

DOMENICA 27 AGOSTO
A partire dalle ore 18 alcuni degli artistiinternazionali in date uniche italiane che più hanno contribuito a livello mondiale ad abbattere steccati stilistici. Folk, rock, indie, country, southern, persino un pizzico di soul bianco, la bisaccia musicale dei Band Of Horses.

 

Effervescenza pop quella di The Shins per la prima volta in Italia dalle periferie indie del New Jersey. La calda voce di Taylor Kirk porta in scena poi i canadesi Timber Timbre. Da  Caserta arrivano i Gomma, quattro ragazzi tra i 18 e i 26 anni, già eletti rivelazione musicale made in Italy, mentre dalla stessa Torino arriva Andrea Laszlo De Simone. "Una domenica che sara un trip vibrazionale nelle lande del rock transoceanico fatto di luci e ombre, di sussulti verticali e diorami notturni, di corpi elettrici che spaziano dal rock epico alla melodia solare al folk noir al blues gotico di ultima generazione - raccontano dalla direzione artistica del TOdays - Un’esplosione di energie graffianti e di psichedelie ‘molecolari’  - continuano - per una vera e propria trottola di prestazioni live all’insegna dell’emozione". 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2017 by Indieland (Marchio Registrato di proprietà di Simone Mercurio) site created with Wix.com