• di GIORGIA MERCURIO

MELANIE MARTINEZ, LA STAR DAI CAPELLI BICOLORE ESPLOSIVA A PADOVA

È proprio a Padova la prima delle due tappe italiane (la seconda a Milano il giorno dopo) del K-12 Tour 2020 della cantante americana Melanie Martinez, dopo aver lanciato il suo nuovo film ''K-12'' con l'omonimo album!

La star dai capelli bicolore ha letteralmente fatto impazzire il giovane pubblico del Gran Teatro Geox con la sua musica, coreografie di danza, proiezioni e incredibili scenografie interamente ispirate alle scene del suo lungometraggio.


Una platea numerosa la sua che ha riempito il grande spazio padovano che comprendeva una larga fascia di pubblico "teen" che va dai 12 anni fino agli over 20 e una sparuto gruppetto di over 30 e 40, addetti ai lavori e probabilmente anche papà o mamme accompagnatori dei fan minorenni della Martinez.


L'ultima ora di attesa prima del concerto della star americana è volata grazie alla giovane cantante Naaz (in basso in foto) che ha aperto il concerto sbalordendo tutti con un assaggio del suo repertorio e con la sua voce eccezionale. Tenete a mente questo nome perché ne sentirete parlare. 


La vibrante cantante e cantautrice 21enne di origine olandese-curda Naaz Mohammed apre la serata. Naaz ha vinto due premi durante un'importante cerimonia europea di premiazione musicale venerdì nei Paesi Bassi.

È cresciuta nei Paesi Bassi, sviluppando le sue sensibilità musicali e le sue abilità in un meraviglioso incrocio tra la cultura olandese e quella curda.


Per il suo ultimo video musicale, Naaz ha chiesto ai suoi ascoltatori di inviare i suoi disegni delle loro interpretazioni dei suoi testi.

Il risultato è una raccolta di illustrazioni uniche e adorabili che si abbinano perfettamente alla voce emotiva di Naaz e un sound on influenze che va dal punk al rock fino al soul.


E' esplosivo e colorato l'ingresso in scena della poliedrica artista statunitense Melanie Martinez con il suo gruppo di ballerini (Robbie Blue, Tiffany Aliyah Davis, Darius Hickman, Jasmine Lin, Jason Vu, Iz Verdea).


Il concerto inizia tra le note giocose di Wheels On the Bus, prima traccia del disco, e con un introduzione presentata da un'insegnante in una videoregistrazione su grande schermo. La stessa "prof" sarebbe apparsa in seguito, all'inizio di quasi tutti i brani in scaletta. Un escamotage narrativo per il cambio di costume della cantate e dei suoi ballerini. Un'artista Melanie che, seppur giovanissima, non manca mai di lanciare i suoi messaggi ai suoi spettatori, come il multiculturalismo e la parità di generi espressa "scenograficamente" con alcuni ballerini vestiti con costumi del genere opposto al loro.


Da sottolineare su tutto la capacità teatrale dell'artista, i colori e la ricca scenografia per un vero e proprio concerto-show.


Dal teatro delle marionette di Show and Tell alla grande gonna a forma di torta di Strawberry Shortcake, la Martinez non si èdavvero risparmiata.


Dopo aver concluso la scaletta dei brani di "K-12" sulle ''ali'' di Recess, canta due grandi successi dell'era di "Crybaby" il suo album di debutto del 2015: Mad Hatter e Alphabet Boy sventolando una bandiera italiana datole dal pubblico.


Infine la cantante ha salutato i fan con ''Fire Drill'', brano facente parte del suo prossimo album preannunciato da lei ''After School'', ringraziando al termine loro, i musicisti (arpa, batteria e tastiera) e i ballerini già citati.





SETLIST K-12 tour:

Wheels On the Bus

Class Fight

The Principal

Show & Tell

Nurse's Office

Drama Club

Strawberry Shortcake

Lunchbox Friends

Orange Juice

Detention

Teacher's Pet

High School Sweethearts

Recess

Alphabet Boy

BIS

Sippy Cup

Fire Drill

55 visualizzazioni

© 2017 by Indieland (Marchio Registrato di proprietà di Simone Mercurio) site created with Wix.com